Vuoi sperimentare una cella del carcere? Puoi… e con uscita assicurata

Laura Castelletti, 16 settembre 2010 » mi piace, politica

Quando ero Presidente del Consiglio Comunale mi è capitato tante volte di visitare il Carcere, sia quello di Verziano che quello terribile di Canton Mombello. Diversi i progetti che al suo interno ho seguito in prima persona. All’uscita, ogni volta che qualcuno poi mi parlava di “carceri dorate” “detenuti trattati da nababbi”, il mio unico pensiero era “come sarebbe importante che questi, che ne parlano senza conoscerlo, potessero trascorrere qualche ora tra le mura di un penitenziario e vedere la cruda realtà”. In qualche modo il Garante dei Detenuti ( volantino Garante per cella in piazza ) e l’associazione Carcere e Territorio danno una risposta a questo mio desiderio.

Hanno infatti dato vita all’iniziativa Una cella in piazza (perchè i cittadini possano vedere con i propri occhi come si vive oggi in carcere ) che si terrà domenica 19 e lunedì 20 settembre 2010 in Piazza Loggia dalle ore 9.00 alle 20.00.  Il mio vuole essere un invito a partecipre all’iniziativa. Dopo, sono convinta, ci accosteremo al carcere e al suo complesso mondo con altro approccio.


condividi:

2 Responses to “Vuoi sperimentare una cella del carcere? Puoi… e con uscita assicurata”

  1. marco ha detto:

    bene! d’accordo su tutto. e se però facessimo un accenno anche al perchè si finisce in carcere? Buona giornata

  2. elena ha detto:

    ma ci saranno anche qui detenuti ‘di classe A’ e detenuti ‘di classeB’??? Temo di si. soldi e potere fanno la differenza anche in carcere, ci raccontano le cronache. sono d’accordo per la dignita’ garantita a tutti ma c’e’ molto da fare

Lascia un Commento