Quasi quasi chiedo un time out

Laura Castelletti, 19 febbraio 2013 » non mi piace, politica

 

Oggi  ennesima strana giornata politica. Giannino “pronto a fare un passo indietro” dopo la figuraccia del master, Monti che afferma con forza la sua equidistanza dai due principali schieramenti e subito dopo invoca una “larga coalizione“, Berlusconi che con una missiva ingannevole manda “rimborso IMU 2012” e spara panzane a raffica, Bersani che dichiara “Se in Parlamento ci saranno i grillini ci sarà da fare uno scouting…” (scouting???). I grillini ci saranno e pare  saranno parecchi, il loro leader a Milano oggi urla “partiti arrendetevi, siete circondati“, in mattinata invece ha lasciato l’assessore leghista indagato in Piemonte. Tutti contro tutti, son stordita.

Arrivata a sera mi vien voglia di chiedere un time out prima di domenica. Ho necessità di lasciar sedimentare pensieri e bisogno di raccogliere le forze prima di andare a votare.

Non so voi.

condividi:

7 Responses to “Quasi quasi chiedo un time out”

  1. Federico ha detto:

    Io vorrei che arrivasse la primavera

  2. elena tanfoglio ha detto:

    sono con te…..e le forze sono sempre meno

  3. Ilaria ha detto:

    ma in che mani siamo? tiriamo un attimo i remi in barca e riflettiamo…forza Laura, c’è bisogno dite!

  4. Benzo ha detto:

    Questa volta è davvero difficile capire chi votare. Una Campagna elettorale nazionale totalmente priva di contenuti ferma ancora sui due fronti: antiberlusconiani contro anticomunisti. Io continuo a chiedermi! Ma se avesse vinto Renzi le primarie, saremmo in questa situazione?

  5. albertoorlandini ha detto:

    caro benzo penso di no
    io ho paura di quelli che con un grido o una invettiva eccitano le piazze:in italia purtroppo ne abbiamo già avuti…

  6. Fabrizio ha detto:

    A proposito di Giannino una domanda a cui forse mi sapete rispondere. Il suo rappresentante a Brescia, Flavio Pasotti, capolista per la Camera, che impartisce lezioni a destra e a manca sulla competenza e la professionalità, additando con una certa dose di spocchia l’incompetenza e la non professionalità altrui, vi risulta che sia laureato? E se lo è in cosa e dove? Solo una questione di trasparenza.

  7. filippo ha detto:

    il time out oggi scade.breve e frenetica attesa dei risultati e poi…
    caro benzo sono perfettamente d’accordo una campagna elettorale totalmente priva di contenuti
    A riguardo i grillini sono una copia della lega di allora hanno un effetto boomerang notevole soprattutto sui giovani ma dopo le urla c’è da costruire e dialogare ciò che loro non hanno mai voluto fare è comodo sbraitare davanti a 5-6 mila persone e poi quando sei in quelle stanze dove si deve decidere in democrazia cosa succede!ognuno va per la propria strada urla ancora o si abbassano a fare accordi in totale disaccordo quanto detto nei comizi …hanno tutti paura dei voti sottratti agli schieramenti più forti dimenticavo dopo il 26 i falsi laureati rimangono sempre laureati

Lascia un Commento