Presi a calci nel sedere

Laura Castelletti, 28 marzo 2011 » non mi piace, politica

Chissà se questa sera il Presidente del Consiglio racconterà una di quelle sue barzellette che iniziano con: ci sono un americano, un inglese, un francese e un tedesco…La barzelletta per ora è la dichiarazione del Ministro Frattini che dice «non si sta decidendo niente e l’Italia non soffre affatto di sindrome da esclusione»

condividi:

2 Responses to “Presi a calci nel sedere”

  1. Ciaccione ha detto:

    Ci sono ancora moltissime (troppe) persone che pensano “… ma non sai che all’estero, dove non c’è la stampa comunista, Berlusconi viene considerato un grande statista…”

  2. stellina ha detto:

    @ Ciaccione….hai ragione…ma dicono che da noi esiste solo stampa comunista! .-)))))

Lascia un Commento