Per Generazione Goldrake

Laura Castelletti, 6 giugno 2010 » Arte e Spettacolo, mi piace

che la città offra serate “strane” non ho dubbi , soprattutto da quando mi è arrivato l’ultimo invito di enrico ranzanici. lunedì 7 giugno alle 21.30 avrà nel suo spazio  in c.setto s.agata un ospite che farà rivivere un momento storico di grande rivoluzione: la nascita della “generazione goldrake”.
vi riporto la presentazione di riccardo borsoni alla serata:
“era il 1978. il sonnacchioso fine pomeriggio dei teldipendenti italiani stava per essere sconvolto da qualcosa di inatteso…
i bambini, senzienti e non, che guardavano il contenitore rai preludente la cena non sarebbero più stati gli stessi…
sugli schermi comparse la prima puntata di un cartone animato strano e affascinante, completamente diverso dagli altri.
era atlas ufo robot.

il preludio ad una invasione che avrebbe cambiato profondamente la maniera di “guardare” di una generazione di appassionati che è stata successivamente ribattezzata “generazione goldrake”. da quel cartone animato ad oggi sono passati oltre trent’anni e il linguaggio di sintesi ritmica, semantica, stilistica, contenutistica giapponese si è radicata sul e nel nostro linguaggio trasformandolo e arricchendolo di modernità e romanticismo. e di tanto altro ancora.”

di questo si parlerà…

nel corso della serata ci sarà anche l’anteprima del video frutto di un progetto tra enrico ranzanici  e fabio bix. nel video, di questo si tratta,  le creature di bix (non dimentichiamoci che con lui tutto parte dalle scarpe) hanno preso vita, si sono messe in gioco come attori professionisti in “graffiti love”. l’ho visto in anteprima ed è originalissimo. spero che sia per loro l’inizio di una serie…

Enrico aggiunge sempre ai suoi inviti “portate un cuscino per adagiarvi comodamente sul tappetone predisposto per accogliere gli ospiti.” Meglio non dimenticarlo.

Se riesco a “scappare” qualche minuto dal Consiglio Comunale (la seduta domani inizia alle 9.00 e termina alle 24.00!) attraverso la strada e vado a vedere anch’io un pezzo della presentazione. Sono una “generazione Goldrake” di riflesso, nel senso che all’epoca ero adolescente con una sorellina di 8 anni meno… perfetto alibi per guardarlo.

condividi:

2 Responses to “Per Generazione Goldrake”

  1. Jebediah Wilson ha detto:

    Perche`tutto accade quando sono in ferie… quei maledetti dieci gionri all’anno in cui sono in ferie????? PERCHEEEEEEE`!!!!

  2. Jebediah Wilson ha detto:

    W Actarus e Alcor… soprattutto Alcor vista la quantita’ di birrette che ingollo quotidianamente

Lascia un Commento