Pensieri, parole, opere e omissioni

Laura Castelletti, 22 dicembre 2010 » Loggia, mi piace, politica

“Noi da bravi amministratori dobbiamo raccogliere le istanze della gente e non aspettare fantomatici parcheggi sotto al Castello, che non sono fattibili per una questione di costi”. (Fabio Rolfi, vicesindaco di Brescia)

condividi:

2 Responses to “Pensieri, parole, opere e omissioni”

  1. Agostino ha detto:

    Forse lassù qualcuno ci ascolta. Una sola domanda. Perchè si spende un milione di euro per un progetto di massima (sì un milione di euro per un progetto neanche esecutivo) se poi si afferma quanto sopra? Si sta forse parlando di danno erariale?

  2. eliana ha detto:

    se si avesse il coraggio di parlare di danno erariale, e si smettesse di dare incarichi per progetti che poi diventano fantomatici, probabilmente la P.A. tornerebbe a diventare un Servizio credibile.
    Lavoro nella P.A. e…gli sprechi sono ancora troppi. Ma quando la classe dirigente è perlopiù di inetti, questo è il dazio quotidiano.

Lascia un Commento