Non c’è molto da aggiungere alla cantatina di oggi

Laura Castelletti, 12 marzo 2013 » non mi piace, politica, video

ma questi sono quelli ai quali  il 21, 56% degli italiani vorrebbe consegnare il governo del paese? pensavo avessero altre priorità come  uscire dalla crisi, far ripartire l’economia, restituire l’imu, dare all’italia una legge elettorale… pensavo, lo  pensavano  in tanti.

 

..

condividi:

13 Responses to “Non c’è molto da aggiungere alla cantatina di oggi”

  1. roberto bianchi ha detto:

    bè, cara laura, se guardi agli altri, quel 30 % a cui altri italiani dovrebbero aver affidato un compito analogo, non credo ci sia molto da stare tranquilli. La protesta di questi signori, un qualche fondamento ce l’ha…

  2. Laura Castelletti ha detto:

    Infatti non appartengo neppure a quel 30%.

  3. Giovanni Arcari ha detto:

    Dov’era la polizia in tenuta antisommossa? Dov’erano i manganelli per respingere questi comodi cialtroni?

  4. Lorenzo Damiani ha detto:

    La protesta di questi signori non ha alcun fondamento.
    sarò ingenuo, ma mi sorprende che ci sia ancora gente che la pensa come te.
    non andremo mai da nessuna parte

  5. Alby ha detto:

    Il Vuoto Cosmico

  6. Laura Castelletti ha detto:

    Lorenzo, ti rivolgi a me o a Roberto? I commenti si sono sovrapposti

  7. Alessandro Bardelli ha detto:

    più inneggiano alla democrazia e più la distruggono …. un ammasso patetico di persone con disturbi del comportamento e della sfera emotiva che cerca una rivalsa nei confronti del mondo . Se a protestare fossero stati 100 ragazzini oggi leggeremmo di teste rotte e polizia in tenuta antisommossa …… Forse hanno ragione loro , se ci fosse davvero democrazia e giustizia , queste faccie sarebbero a san vittore

  8. ivano ha detto:

    Come dice Roberto Bianchi questa protesta un fondamento ce l’ ha….Non mi sembra che vi sia nessun motivo di protestare contro la magistratura, se vengono depositate testimonianza di violazione della legge, le pratiche seguono il loro iter, fino al processo. Non sei colpevole? Lo dimostri, e penso che una persona onesta riesca a scagionarsi senza problemi, specie se sei ricco. Secondo me se ricordiamo anni fa c’erano già stati rigurgiti in merito e si continua con le lamentele.Il Silvio è un figlio di tangentopoli 1 e di Milano 2, situazioni molto torbide ed ancora senza un chiarimento economico, perciò ha scelto questa strada, ne subisca le conseguenze. L’ unica cosa certa è che lui ed i suoi accoliti soffrono di mania di persecuzione

  9. fabio tavelli ha detto:

    La manifestazione era più che legittima. Questi signori stanno difendendo il loro posto di lavoro. Esattamente come farebbero operai, giornalisti o dipendenti in genere. E’ la stessa cosa. E quindi hanno fatto, grossolanemente finchè si vuole, bene ad andare a far sentire la loro voce non del tutto intonata. ft

  10. riccardo ha detto:

    Festosa gita di classe a Milano (il periodo è quello).
    Foto di gruppo sulla scalinata, cantatina e tutti a casa.
    Che bella età!

  11. Giancarlo ha detto:

    Nessuno di loro è andato a protestare perchè lo stato non paga i debiti alle imprese. Nessuno di loro si scandalizza se un imprenditore in difficoltà non può pagare tasse o IVA ed immediatamente scattano sanzioni pesantissime, mentre i crediti IVA dello stato sono in arretrato di tre anni e non sono compensabili. Nessuno di loro si domanda o si indigna dei posti di lavoro persi ogni giorno, delle aziende che chiudono perchè impossibilitate a continuare, senza credito dalle banche e senza politica di sviluppo. Nessuno di loro propone, legifera o attua concrete misure.
    Solo scandali, tangenti (anche oggi i giudici “corrotti” hanno “dovuto” arrestare onesti politici e onesti imprenditori che hanno ancora una volta trafugato soldi pubblici nella “perfetta”, “encomiabile” e modello di riferimento, sanità lombarda).
    Noi affondiamo e loro suonano i violini nel salone del Titanic.

  12. Zio giovanni ha detto:

    Ma no , che avete capito!?
    Questa è la nuova campagna pubblicitaria per “vagisil”…….! …..o “Kukident”?
    Come potete pensare che siano dei parlamentari, con i gravosi problemi che sono impegnati a risolvere in questi gg.!

  13. diego ha detto:

    certo che lontano dagli studi televisivi compaiono di quelle facce… irriconoscibili queste donzelle plasticose!

Lascia un Commento