Miracolo in Loggia?

Laura Castelletti, 14 maggio 2010 » Loggia, non mi piace, video

Lunga seduta di Consiglio Comunale oggi. Convocata alle h 9.00 ha avuto inizio solo alle h 9.30 grazie alla disponibilità dell’opposizione a mantenere il numero legale (la maggioranza non era presente con i 21 consiglieri necassari per dare inizio ai lavori!) ed è terminata alle 19.45. Teletutto, con la diretta televisiva, ci ha sempre “tenuto d’occhio”. Argomento principale è stato il Bilancio 2009 con il suo Rendiconto. La cosa che più mi ha colpito del dibattito? L’assessore Tommy DiMezza che nella relazione introduttiva, parlando del Bilancio della Giunta Paroli, ha utilizzato 9 volte il termine MIRACOLO e 1 volta PROVVIDENZA. E io che pensavo che per avere un bilancio rigoroso servisse ben altro!

Credevo anche che con gli aspetti spirituali dell’amministrazione la cosa fosse terminata lì. Mi sbagliavo. Alla domanda  del Consigliere Capra “ma si può sapere perchè l’assessore Maione non è in aula a rispondere ad alcuni quesiti importanti?” la  Presidente Bordonali non ha trovato di meglio che rispondere “è in missione a Casa di Dio” (cosa per altro vera). A quel punto il pensiero è stato solo uno…

condividi:

3 Responses to “Miracolo in Loggia?”

  1. Indira ha detto:

    Cara Laura, lei che è sempre precisa nelle sue spiegazioni mi spieghi cosa ci faceva l’assessore Maione a Casa di Dio , (non facciamoci illudere dal nome ) è solo una casa di riposo. Ma lo hanno per caso ricoverato? mi spiacerebbe , sopratutto per i bilanci della struttura , (come ci è stato reso noto dalle cronache giornalistiche infatti, l’Assessore mangia parecchio sino ad essersi guadagnato il nomignolo di Pig Maione,)e a casa di Dio , per risparmiare hanno tolto anche le merende. Ora, per riportare in pari i bilanci sembra che si stiano affidando alla divina provvidenza ripristinando un nome che solo a sentirlo mette brividi. E’ in quella casa infatti”CASA DI DIO” che ci dicono che si andrà alla fine dei nostri giorni. Chissà se sulla porta metteranno anche “lasciate ogni speranza o voi che entrate” . Avvertilo l’Assessore del pericolo che corre , è un Assessore ma nessuna merita quel destino , neppure lui

  2. Jebediah Wilson ha detto:

    Ehi ma… quello è l’assessore Mangione! O sbaglio?

  3. oscar ha detto:

    Con corsini, pensavo che Brescia aveva toccato il fondo.
    Con questa amministrazione siamo caduti nelle brace, di incompetenti vedi paroli, labolani, margaroli, ed il resto della banda del buco. (cognomi volutamente scritti in lettere minuscole, x la pochezza di interesse verso la città di Brescia).
    Lasciata allo sbando.

Lascia un Commento