Mi piacciono le “santelle” dell’acquedotto comunale.

Laura Castelletti, 26 marzo 2010 » Loggia

Sono state definite le  “santelle” dell’acquedotto comunale e  caratterizzeranno alcune vie cittadine. Sono i nuovi Punti Acqua che l’assessorato ai Lavori Pubblici del Comune sta installando in città. Ieri il  il Sindaco ha inaugurato il punto acqua già in funzione al quartiere Sanpolino, in corso Bazoli. Quello della circoscrizione Est è solo uno dei 6 previsti per Brescia. Sono piccole fontane da dove sgorga acqua minerale proveniente dall’acquedotto comunale. Non è diversa dall’acqua che scende dai rubinetti di casa nostra ed è a costo zero. C’è l’acqua naturale, quella gassata e quella fredda. L’idea non è male, mi piace!

condividi:

5 Responses to “Mi piacciono le “santelle” dell’acquedotto comunale.”

  1. Silvia Castelletti ha detto:

    In Provincia, e nello specifico sul Garda, esistono già molte “santelle” da ormai diverso tempo. Spesso quando abitavo sul lago ne approfittavo per fare il pieno d’acqua risparmiando così soldi (x me) e lo spreco di bottiglie di plastica (per l’ambiente). Finalmente ora tocca alla città, CI PIACE!!!!!

  2. Laura Castelletti ha detto:

    da facebook
    Salvatore Libra: Sono molto utili e belle anche quelle collocate nei paesi gardesani.

  3. Sergio Fantoni ha detto:

    Vado a prendere l’acqua e scambio quattro chiacchere con chi abita nel quartiere. Ottimo momento di socializzazione

  4. Benzo ha detto:

    Confermo.. a Puegnago esiste da più di un anno.. Funziona, spesso c’è anche da aspettare per prendere l’acqua!!! Mi preoccupa solo il controllo visto quanto successo a s.felice l’anno scorso anche a mie spese! Con la garanzia di controlli giornalieri sono perfette per risparmio di denaro e per il bene pubblico.

    B.

  5. Simone ha detto:

    Scusate, è di sicura una banalità ma qualcuno mi può spiegare cosa c’entri il bassorilievo della Madonna presente su tutti questi “punto acqua”?
    grazie

Lascia un Commento