L’oliva sul mio davanzale e le maniche di Bersani

Laura Castelletti, 12 ottobre 2010 » mi piace, pensieri in libertà

Nel novembre 2007 ho “tagliato il nastro” all’inaugurazione del giardino allestito in centro, per la prima volta, dall’associazione florovivaisti bresciani. Nell’occasione il loro presidente mi aveva donato un ulivo bonsai che  ha finalmente prodotto un’oliva. Una bellissima oliva. Ho pensato: sarà il segno di una nuova stagione?

Poi ho visto l’ultimo video prodotto dal Pd e ho capito che il mio ulivo bonsai ha tutto il tempo di crescere e produrre olive in attesa dell’arrivo della nuova stagione (ma quell’aria scazzata a Bersani chi l’ha suggerita?  uno che gli voleva male? e tutto quell’arrotolarsi di maniche che fa tanto “ragazzi dello zoo di Berlino”?)

condividi:

6 Responses to “L’oliva sul mio davanzale e le maniche di Bersani”

  1. luigi marini ha detto:

    e brava la signora che non riesce a parlare del Pd se non mettendoci, sempre, un poco di aceto, anche se tratta di ulivo

  2. Laura Castelletti ha detto:

    Dovrebbe leggere o sentire i commenti degli iscritti del Pd a proposito di questo video. Io sono stata “tenera”

  3. INDIRA ha detto:

    Aceto balsamico, ne avete bisogno

  4. paolo vitale ha detto:

    Oggi attaccare il pd è come sparare sulla croce rossa! Asteniamoci, criticare gli alleati è insensato. Meglio criticare gli avversari.

  5. Laura Castelletti ha detto:

    Il Pd è una forza politica con la quale mi confronto e talvolta ho battaglie comuni. Non li considero miei alleati.

  6. paolo vitale ha detto:

    Peccato, se non ci alleiamo perdiamo. Ed è già successo in effetti.

Lascia un Commento