Grazie a Brescia per Passione e Parlabrescia.it arriva Wifi gratis in piazze e parchi

Laura Castelletti, 22 dicembre 2010 » Loggia, mi piace

Abbiamo letto in questi giorni che l’Amministrazione comunale di Brescia procede con la sperimentazione di internet Wifi gratis in 10 piazze e parchi della città. Con Francesco Onofri, che ieri sera non ha voluto mancare allo scambio di auguri natalizi a Brescia per Passione, ci siamo sentiti molto soddisfatti per l’obiettivo raggiunto. Un anno fa infatti i nostri due gruppi e i nostri due blog hanno proposto al Sindaco e alla Giunta, attraverso prima una mobilitazione su facebook e poi con una mozione votata all’unanimità in Consiglio Comunale, proprio la realizzazione di questo progetto. Accanto all’entusiasmo per il risultato ci siamo sentiti un poco amareggiati perchè nella presentazione del progetto nessuno dell’amministrazione ha fatto riferimento al lavoro dei promotori. La politica spesso è così, se vuoi qualche soddisfazione devi prendertela, nessuno te la riconosce. E noi ce la prendiamo!

condividi:

8 Responses to “Grazie a Brescia per Passione e Parlabrescia.it arriva Wifi gratis in piazze e parchi”

  1. Ivan ha detto:

    Non resta che sperare che durante la sperimentazione si registri un notevole numero di utenti, alla fine questo, credo, sarà il motore che incrementerà la copertura del servizio. Può sembrare banale sottolineare questa cosa, ma sei mesi di sperimentazione potrebbero essere un pò pochi per abituare i bresciani ad una nuova e così importante opportunità.
    Grazie ancora.

  2. Emanuele DelBono ha detto:

    Allora è giusto fare i complimenti direttamente a voi. Complimenti. Davvero. Sono iniziative che servono a questa brescia che come si è visto nella serata “start-up night” è ricca di giovani innovatori!

  3. stellina ha detto:

    Complimenti per la Vostra iniziativa, speriamo nella riuscita totale!
    Augurissimi a tutti per le Festività !

  4. Stefi ha detto:

    Auguri a te Stellina e speriamo di conoscerti presto.

  5. Qol Sakhal ha detto:

    Congratulazioni. E’ merito vostro e di Officina della Città. Ora fate in modo che le cose procedano speditammente.

  6. stellina ha detto:

    Grazie Stefi !..

  7. non navigai in rima ha detto:

    Castelletti, per favore, non dia informazioni parziali ed errate, almeno lei! Il suo titolo è “wi fi gratis…” ma nel pezzo del quotidiano cittadino si legge “per i primi sei mesi l’utilizzo di internet – nelle zone individuate – sarà gratuito e, soprattutto, illimitato” e l’assessore afferma: “il progetto dovrebbe auto-alimentarsi dal punto di vista economico: questo dipenderà anche dal numero di utenti che sceglieranno di utilizzare questa risorsa”. Quindi non facciamo confusione: sarà una wi fi a pagamento con un periodo free di promozione. C’è una bella differenza.

  8. Laura Castelletti ha detto:

    Non navigai in rima, parlo delle cose che conosco altrimenti rimango zitta.
    Il testo della mozione votata in Consiglio Comunale il 12 febbraio 2010 (sottolineo che l’ oggetto della mozione è: Internet GRATUITO a Brescia) lo posto di seguito. E’ a questo testo che si deve attenere la Giunta sapendo che quando trova scritto ” si parla di internet “gratuita” s’intende “gratuita” per gli utilizzatori, ma non per la comunità” vuol dire che, come avviene in molte altre città, servirà una password per accedere al servizio anche se gratuito.
    Aggiungo inoltre che il concetto di “non gravare pesantemente sulla collettività” è stato inserito per indicare alla Giunta di attivarsi per eventuali fondi regionali/nazionali/europei a progetto oppure sponsorizzazioni.

    “MOZIONE
    OGGETTO della mozione: Internet gratuito a Brescia.
    Il Consiglio Comunale
    Premesso che:
    la connessione WiFi è in grado di rendere alcune aree della città (piazze e parchi pubblici) più attrattive e conseguenza incoraggiarne la frequentazione;
    la creazione di una rete WiFi può essere utile strumento di lavoro e di studio;
    la Giunta si è più volte espressa favorevolmente all’ipotesi di creazione di una rete WiFi cittadina;
    l’Assessore di competenza ha avviato, da tempo, uno studio approfondito per la realizzazione di una rete WiFi GRATUITA;

    Considerato che:
    la legge Pisanu e le norme sulla privacy impongono una rigida procedura per il contrasto al terrorismo e per la tutela della privacy;
    il WiFi deve essere uno strumento sicuro e non offra possibilità di diffusione di attività criminose (soprattutto in ambito pedopornografico);
    la creazione di una rete WiFi in aree pubbliche deve garantire un accesso sicuro per le fasce più giovani della popolazione. Nelle aree pubbliche non è garantito il controllo parentale e l’Amministrazione ha il dovere di creare uno strumento efficace e sicuro;
    quando si parla di internet “gratuita” si intende “gratuita” per gli utilizzatori, ma non per la comunità;
    la Regione Lombardia sta premendo affinchè si sviluppi l’utilizzo della Carta Regionale dei Servizi (CRS);

    impegna la Giunta

    di provvedere alla realizzazione, entro 12 mesi, di un sistema WiFi in grado di:
    coprire alcune aree della città (piazze e parchi pubblici);
    non gravare pesantemente sulla collettività;
    garantire i requisiti di sicurezza come da premessa;
    utilizzare la CRS come metodo di autenticazione primario per l’accesso alla rete WiFi.

    Indi il Presidente del Consiglio comunale mette in votazione, con sistema di rilevazione elettronica palese, la mozione alternativa di cui sopra, che viene approvata con il seguente esito:

    Presenti alla votazione
    n.32

    Voti favorevoli
    n.31

    Astenuti
    n. 1
    (Boifava)

    Pertanto il Presidente proclama il risultato della votazione ed il Consiglio comunale

    d e l i b e r a

    di provvedere alla realizzazione, entro 12 mesi, di un sistema WiFi in grado di:
    coprire alcune aree della città (piazze e parchi pubblici);
    non gravare pesantemente sulla collettività;
    garantire i requisiti di sicurezza come da premessa;
    utilizzare la CRS come metodo di autenticazione primario per l’accesso alla rete WiFi.

Lascia un Commento