“Effetto Carmine” sul mattone

Laura Castelletti, 12 ottobre 2010 » economia, mi piace, urban center

un efficace articolo di giovanni armanini su bresciaoggi di sabato propone una interessante riflessione su “crisi e mattone” a brescia. dopo una premessa nella quale dice che

la crisi si è portata via un decimo del valore delle case bresciane. secondo l’ufficio studi di tecnocasa infatti negli ultimi due anni i prezzi delle abitazioni in provincia di brescia sono scesi del 12,7%. gli ultimi sei mesi hanno confermato l’andamento negativo con un -2% mentre l’ultimo anno ha fatto registrare un -3,8%. dopo l’aumento 2005-2007 il mercato ha cominciato ad andare in sofferenza, anche a causa dell’aumento dei tassi che ha cambiato diametralmente la situazione creditizia. il primo semestre 2010, quindi è stato il sesto consecutivo di diminuzione.

l’articolo sottolinea che

“sulla città tuttavia si verifica anche una sorta di «effetto carmine», ovvero la rivalutazione (superiore al 3%) della zona centrale sottoposta a numerose ristrutturazioni negli ultimi anni.”

Questo  dato non puo’ non fare piacere a chi, come me, ha creduto e sostenuto il Piano Carmine quale strategia urbanistica per riqualificare quella parte di territorio considerata la più degradata  della città. Peccato che, come per altre iniziative che danno i loro frutti, Mario Venturini non si possa godere il piacere di vederne i risultati.

condividi:

Lascia un Commento