Il bello degli alpini

Laura Castelletti, 27 gennaio 2013 » mi piace, pensieri in libertà

nessuno in casa mia ha fatto l’alpino eppure, fin da piccola, le loro sfilate sono sempre state per me un richiamo irresistibile. allora mi avevano affascinato le storie che ci venivano a raccontare a scuola, i libri che ci facevano leggere, film e documentari visti. crescendo la “vicinanza” si è arricchita nella condivisione di valori come l’essere al servizio della comunità e per averli visti in azione in tante situazioni disperate.

ieri e oggi sono stata in mezzo a loro durante le manifestazioni in ricordo della battaglia nikolajewka. li ho riguardati sfilare, li ho riascoltati revocare quella vicenda dolorosa e  li ho visti stringere le mani dei loro antichi avversari russi.

la cosa che più mi ha colpito? la frase scandita questa mattina da corrado perone (presidente dell’associazione nazionale alpini) davanti a una piazza gremita quasi fosse un raduno nazionale: “dobbiamo volerci bene!”. ecco, detta dal capo degli alpini in una piazza piena di cappelli con la penna non è suonata retorica, ma vera.

questo è il bello degli alpini.

 

 

 

 

la storia dell’alpino angelo viviani mi ha sempre affascinato, se avete voglia potete leggerla qui nell’articolo “io l’alpino con il colbacco sopravvissuto all’inferno russo”, ne vale la pena.

 

 

 

e poi, c’è l’accoglienza tutta bresciana agli alpini 😉

 

 

condividi:

Lascia un Commento