Cosa c’è di passionale nel massacrare una donna?

Laura Castelletti, 25 gennaio 2013 » donne, non mi piace

Anche oggi un uomo ha brutalmente ammazzato una donna, era il suo uomo e non uno sconosciuto. Vercelli come Bogotà? Qual’è il Paese da Terzo Mondo?

 

 

condividi:

One Response to “Cosa c’è di passionale nel massacrare una donna?”

  1. Mafalda ha detto:

    “se è vero che la passione è la misura dell’amore , di troppo amore nessuno è morto mai. Al contrario, l’uomo si spegne quando non è più capace di amare.
    Avere la passione per … denota la forza del desiderio, la determinazione nel voler raggiungere un’ obiettivo, l’attrazione per la Vita.
    E’ allora evidente come i termini «omicidio» e «passione» siano in palese contraddizione.
    E’ così anche per gli «omicidi passionali»: un assassinio non può essere generato dall’amore. Questi crimini devono essere chiamati per ciò che realmente sono: omicidi mostruosi” ai quali dire basta

Lascia un Commento