Con il naso all’insù aspettando la risposta dalla gru

Laura Castelletti, 15 novembre 2010 » immigrazione, Loggia, mi piace

Ne abbiamo viste e sentite tante in questi giorni. Dette da chi stava sulla gru, sotto la gru, a casa a scrivere su facebook, a lanciare cariche o bombe carta ai piedi della gru… Da questa notte si è provato a DISARMARE ANIMI E PAROLE. Uno sforzo nuovo per ripartire, per andare oltre il tifo da stadio di questo insano derby  ideologico che si è giocato ai piedi della gru. Allontanare per un po’ rancori, voglia di rivincita, prove muscolari e buonismo cieco. Raffreddati gli animi si sono rimesse in campo autorevolezze, sensibilità e senso di responsabilità che nella nostra città continuano a non mancare. Qualche giorno fa un editoriale di un quotidiano locale concludeva con “il miglior politico non è quello che alza la voce più degli altri ma quello che porterà Brescia fuori da questo stallo senza creare le condizioni per nuovi scontri, pretese rivincite, contrapposizioni ancor più radicali”.  Tutto vero, ma parziale. Non individuerei un singolo capace di dare un risultato finale positivo agli avvenimenti, ma un modo di affrontarli che passa attraverso la capacità di valutare l’insieme della questione. La ripresa della trattativa è passata proprio attraverso questo. Prima la lettura delle leggi volendo rispondere a una evidente ingiustizia, la capacità di leggere la protesta sapendola scindere dalle strumentalizzazioni e  dalla violenza espressa in questi giorni. Il dialogo è ripartito quando è ripartito lo sforzo verso una visione d’insieme del problema, quando si è voluti andare oltre i conflitti indotti dalla presenza dei 4 sulla gru, quando c’è stata la volontà di andare ai contenuti e dare risposte.

Ora, con il naso all’insù, aspettiamo la risposta dalla gru.

condividi:

3 Responses to “Con il naso all’insù aspettando la risposta dalla gru”

  1. Roberta ha detto:

    ..aspettiamo!

  2. Arturo Lanoce ha detto:

    Da quanto scrivi, cara Laura, si ha l’impressione che tu sia bene informata.

  3. Serena ha detto:

    Grazie Laura, continua a tenerci informati.

Lascia un Commento