Ci sarà il fondo di sostegno per le donne vittime di violenza

Laura Castelletti, 25 gennaio 2012 » donne, Loggia, mi piace

 

la lunga maratona di consiglio di lunedì (dalle 9.00 alle 01.30 di notte!) mi ha portato, oltre alla delusione di un bilancio sul quale l’opposizione non ha potuto purtroppo incidere, anche la soddisfazione di veder accolta la richiesta (ne avevo parlato anche qui) della possibilità di destinare il 5 per mille (5×1000) alla costituzione di un “fondo di sostegno per le donne vittime di violenza” nella nostra città (corrisponde a 35mila euro). 

il “parto” non è stato semplice, ma alla fine ci sono riuscita. a notte tarda, quando l’emendamento pareva destinato ad essere definitivamente respinto, l’ho trasformato in raccomandazione concordando con il sindaco. paroli a quel punto è  intervenuto dichiarando il suo impegno ad inserire la proposta nella prima variazione di bilancio (tempi molto brevi). dopo le sue rassicurazioni e le sue parole il documento è stato approvato all’unanimità.

si tratta di una boccata d’ossigeno per quelle associazioni che oggi, colpite dalla scure dei tagli a contributi già non particolarmente generosi, si occupano con impegno e professionalità di prestare un primo aiuto alle donne che hanno vissuto l’esperienza orribile della violenza.

ho chiesto anche di pubblicizzare attraverso la stampa, le televisioni, le radio, le affissioni pubbliche e apposito spazio sul sito dell’amministrazione comunale la possibilità, da parte dei cittadini bresciani, di devolvere il 5×1000 al comune di brescia. oggi tutte quelle risorse non indirizzate ad associazioni meritevoli (con queste non intendiamo entrare in competizione e soprattutto togliere nulla) finiscono nel grande calderone nazionale, chiedere che venga indicato il comune come destinatario ci permetterà di aumentare le risorse a disposizione della voce 5×1000 e finanziare così altri e nuovi progetti sociali.

bsoggi scrive del fondo donne vittime di violenza

condividi:

Lascia un Commento