Buon Anno a tutti

Laura Castelletti, 31 dicembre 2009 » video

condividi:

3 Responses to “Buon Anno a tutti”

  1. Carlos Mac Adden ha detto:

    Buon anno a te Laura, è stato un piacere conoscerti. Buon anno a tutti voi che rendete questo luogo vivo.

  2. Laura Castelletti ha detto:

    Grazie Carlos, è stato un piacere anche per me incontrarti.
    Ci troveremo qui, in questo luogo, molte altre volte per immaginare e fare progetti per la nostra città.
    Sereno 2010 a te.

  3. ugo ha detto:

    Non sento mia questa città. Questa città non mi appartiene ed io non voglio appartenerle. La mia città è il mondo. Un mondo rispettoso fatto di gente rispettosa. Di sentimenti semplici e puliti. Di armonia, dove il rumore di fondo è musica fatta di voci dissonanti, ma che, unite, creano canzoni. Brescia è una piccola città “bastardo posto” come cantava Guccini a proposito di Modena molti anni fa. Una piccola città fatta di apparenza e non di sostanza. Di personaggi poveri di cultura e ricchi di chiusa prosopopea, incapaci di guardare dietro il loro piccolo angolo. Vorrei possedere quella speranza che mi permetta di pensare a cambiamenti, ma è davvero difficile. La parola globalizzazione da noi è diventata una parolaccia e le cartacce, lo sporco che ci circonda, sono i veri monumenti che ci rappresentano ben meglio delle false mostre esibite come segno di cambiamento, ma solo vetrine di negozi pronti a chiudere dopo pochi mesi. Le serrande chiuse dei vari negozi di un centro storico ormai tale solo per l’età, rappresentano la resa. Ecco perché la canzone della redenzione scritta da Marley e sofferta da Cash dovrebbe essere il nostro inno per il 2010. Grazie per lo spazio e… auguri

Lascia un Commento