A2A: Lega con i piedi nel piatto

Laura Castelletti, 31 gennaio 2012 » economia, Loggia, mi piace

ha procurato scompiglio nel mondo politico (ovviamente tutto il resto della città ha beatamente continuato a fare quello che faceva prima) la mozione presentata dalla lega sul futuro di a2a che tratta di duale e spin off (in grado di dare autonomia operativa alle aziende del ramo ambientale). a fine documento si legge la richiesta al sindaco (ma rolfi non poteva salire al piano di sopra e chiederglielo direttamente? lo show politico evidentemente richiede la sua parte…) di dedicare una seduta di  consiglio comunale straordinario per affrontare la questione.

la proposta che decreta, sempre che ce ne fosse bisogno, l’inutilità politica e amministrativa della commissione società partecipate alla cui istituzione mi ero opposta perchè già ne intravedevo l’ingloriosa fine.

La Lega, in autonomia dal resto della maggioranza, fa dunque una “proposta molto aperta” e chiede disponibilità al confronto (così ci ha riferito ieri sera il capogruppo Gallizioli). Mi sono recuperata l’intero documento (7 pagine) che mi  lo leggerò in giornata. Lo posto anche qui (Mozione A2A della Lega) perchè possiate leggerlo e andare oltre le dichiarazioni dei leghisti sulla stampa (A2A e le dichiarazioni della Lega), farvi un idea, scrivere commenti e riflessioni.

Ritornerò ad approfondire il tema nei prossimi giorni, dopo aver valutato il documento della Lega.

Una sola considerazione a caldo: se il Sindaco mi dice, dice a noi dell’opposizione, che è da irresponsabili fare dichiarazioni che possono turbare il mercato, danneggiare A2A e il suo titolo quando la  Borsa è aperta … non gli rispondo neppure, lo fulmino all’istante.

 

condividi:

Lascia un Commento